Contenuto principale

testata vasari

14 4Abbiamo presentato questa fotografia al concorso #scattaErasmus promosso da Erasmus-Indire e siamo lieti di essere tra i vincitori! Nell'arco dell'anno Erasmus-Indire valorizzerà la nostra storia Erasmus sui suoi canali social e web tramite post, video, dirette e interviste. Abbiamo accompagnato la nostra immagine con la seguente didascalia: “Il progetto Erasmus “Sulla rotta di Erasmo” della nostra scuola ci sta insegnando i valori della condivisione e della collaborazione, valori che sono alla base dell’Unione Europea e che oggi, in questo periodo così difficile a causa della pandemia, si sono rivelati più che mai importanti. Lavorare per il bene comune, andare al di là degli egoismi, costruire e progettare a vantaggio della comunità. Erasmus+ sta dando l’opportunità a noi docenti di approfondire queste tematiche con tutti i nostri studenti affinché diventino cittadini attivi e consapevoli. E tutti insieme stiamo cercando di farci promotori di questi valori sul nostro territorio. Un grande lavoro di squadra! La pandemia non ci ha fermato, si può viaggiare in tanti modi. D’altronde il vero viaggio consiste nell’imparare a considerare le cose in modo diverso e ad acquisire punti di vista differenti dal nostro.”


879d7148 91d4 4346 af3a 84b9c84fd893Alcune classi del nostro istituto hanno incontrato, in collegamento tramite Google Meet, la scrittrice  Annalisa Strada, autrice de L’isola dei libri perduti.  Un romanzo ambientato su un’isola in cui il Sapere, la Lettura, la Conoscenza sono controllate e limitate, una prigione senza sbarre in cui nulla di imprevisto può accadere, in cui la monotona ripetizione diventa elogio della omologazione , in cui la Curiosità intellettuale è vista come nemica perché dà spazio alla intelligenza e alla libertà . L’affascinante fuga da quest’isola , che da lontano sembra “una fortificazione robusta e minacciosa” , si intreccia , dunque, alla  lotta contro le tirannie, si erge a guerra contro le limitazioni di lettura e  pensiero. Grazie, Annalisa,  per aver contribuito a guidare i nostri ragazzi sulla via della consapevolezza dell’importanza  della Conoscenza quale bene indispensabile per la formazione di una opinione critica che non ci renda mai burattini nelle mani di nessuno!

MIUR logo 2015 800pxWidth 1E' stato recentemente siglato il protocollo di intesa tra il Ministero dell’istruzione, Apple e Osservatorio permanente giovani editori: un accordo che ha come fine la realizzazione di azioni a supporto dell’innovazione digitale nella scuola italiana, con particolare riferimento all’emergenza COVID. Attraverso questo accordo, Apple ed Osservatorio, che già hanno una partnership strategica per sviluppare il pensiero critico dei giovani a livello internazionale, rafforzano la loro collaborazione anche in Italia, mettendo al servizio del sistema educativo italiano la loro expertise e leadership, nell’intenzione di contribuire a rafforzare il processo di digitalizzazione della Scuola italiana.

etwinning2La scuola Michelangelo di Bari è lieta di annunciare che le è stato conferito l’Etwinning School Label 2020-21. La nostra Istituzione scolastica ha sempre partecipato a numerosi progetti sul territorio con enti, università, scuole, organizzazioni locali e nazionali. Con i gemelaggi Etwinning essa punta ad un respiro internazionale basato  sul cooperative teaching e la peer to peer education per  acquisire una maggiore capacità di lavorare in team, una maggiore flessibilità e apertura mentale, in un’ottica internazionale per  creare reti con colleghi di tutte le materie di studio di diversi paesi stranieri. L’obiettivo è lo scambio di “ good practices “ (buone pratiche), l’uso di collaborative tools (strumenti digitali collaborativi) su diverse tematiche.  Quest’anno abbiamo appena concluso un progetto internazionale “Snail mail“ nelle tre lingue basato su uno scambio di di cartoline digitali ed è già stato avviato un progetto biennale “Dear Cli-mates” su tematiche legate alla sostenibilità in modalità Clil.

CODICE MICHELANGELO 

BAMM02200N

Ai sensi dell’articolo 7, comma 28, del d.l. 95/2012, convertito dalla l. 135/2012, le iscrizioni sono effettuate on line per tutte le classi iniziali della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado statale. 

Le domande di iscrizione on line dovranno essere presentate dalle ore 8:00 del 4 gennaio 2021 alle ore 20:00 del 25 gennaio 2021

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale (affidatari, tutori) accedono al sistema “Iscrizioni on line”, disponibile sul portale del Ministero dell’Istruzione www.istruzione.it/iscrizionionline utilizzando le credenziali fornite tramite la registrazione che è possibile avviare già a partire dalle ore 9:00 del 19 dicembre 2020. 

All’atto dell’iscrizione, i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale rendono le informazioni essenziali relative all’alunno/studente per il quale è richiesta l’iscrizione (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza, etc.) ed esprimono le loro preferenze in merito all’offerta formativa proposta dalla scuola (seconda lingua FRANCESE/SPAGNOLO)  e alla scelta di avvalersi o meno dell’insegnamento della religione cattolica.

Logo michelangelo continuitàNonostante la complessa emergenza sanitaria, che coinvolge le nostre vite e la realtà scolastica, il nostro Istituto è pronto a presentarsi ai genitori e agli alunni delle classi quinte delle scuole primarie, attraverso attività di Continuità.

Non essendo possibile organizzare “Open day” o attività laboratoriali in presenza, la scuola “Michelangelo” espone le proprie iniziative attraverso il sito dell’Istituto nella sezione appositamente dedicata alla “Continuità”, nella quale saranno via via inseriti i prodotti realizzati dai nostri ragazzi e sarà possibile conoscere alcune delle nostre iniziative. 

Sulle pagine del nostro Giornalino scolastico Informalmente, sempre consultabile sul sito, potrete trovare articoli, disegni, poesie e video relativi le emozioni e le aspettative sulla nuova avventura nella scuola media raccontate dai nostri alunni. 

Vi aspettiamo!

bari cultura 2