Contenuto principale

testata vasari

ERGVenerdì 22 marzo 2019 gli alunni di cinque classi seconde, grazie all’impegno assunto dalla nostra Dirigente, hanno partecipato al progetto ERG (Educazione Rischi alla Guida) realizzato dal Comitato di Bari Croce Rossa Italiana in collaborazione con il Comando di Polizia Locale di Bari, aderendo al piano di Educazione alla Salute. L’attività ha   mirato a sensibilizzare gli studenti sui rischi legati alla strada, a prescindere dal mezzo di locomozione utilizzato. I ragazzi hanno assistito a una breve lezione teorica e poi sono stati divisi in gruppi e hanno affrontato cinque   prove pratiche. Inoltre gli alunni hanno realizzato un breve video che parteciperà a un contest che si terrà nel mese di giugno e che vedrà premiata la  classe che più si è distinta nella realizzazione del prodotto digitale. L’iniziativa proseguirà per le altre quattro classi seconde venerdì 12 aprile 2019.

combo19Il 19 e 20 marzo 2019 a scuola  le classi prime hanno partecipato all’incontro con i Missionari Comboniani, nell’ambito del Progetto “I colori della pace”. L’incontro si è svolto in forma laboratoriale e ha visto il coinvolgimento dei nostri ragazzi nel dialogo, in alcuni giochi cooperativi e in altre attività, tra cui la presentazione dei lavori sul tema della pace realizzati con impegno ed entusiasmo dagli stessi alunni e la visione di video riguardanti dei testimoni di pace. Come si costruisce la pace? Durante l’incontro si è riflettuto su questo: la pace nasce da noi e si può costruire nella vita di ogni giorno con l’impegno di tutti, adulti e ragazzi. La rabbia a volte ci fa dire cose che non vorremmo, ma il dialogo dev’essere non violento ed è importante imparare a comunicare con le parole giuste. L’amicizia e la condivisione sono fondamentali, mentre i pregiudizi non favoriscono la pace ma la ostacolano. Ciò che conta è ASCOLTARE, CONOSCERE, RISPETTARE!

ibizaSi conclude con il Musical in lingua spagnola, Operación Ibiza, la serie di spettacoli in lingua straniera ai quali hanno partecipato anche quest’anno gli alunni della nostra scuola.
Il 18 marzo, le classi terze di spagnolo hanno avuto modo di assistere ad uno spettacolo “emocionante, conmovedor y divertido a la vez” (emozionante, commovente ma anche divertente) come lo hanno definito gli stessi ragazzi. Si completa così un percorso iniziato in aula attraverso l’approfondimento di fatti realmente accaduti nella Spagna franquista. L’opera presentata, nonostante le tematiche impegnative, è risultata estremamente adatta al nostro giovane pubblico che ha saputo apprezzarne ogni aspetto. Originale e coinvolgente, grazie ad una trama molto ben costruita, lo spettacolo ha offerto un repertorio di bellissime canzoni interpretate divinamente da giovani artisti.
Un’esperienza linguistica assolutamente completa e gratificante per i nostri alunni.
¡Hasta muy pronto, España Teatro!

giocodellocaAnche i nostri studenti non rimangono indifferenti ai problemi del Pianeta, infatti si sono resi protagonisti di un percorso formativo costruito dai loro docenti in modalità flipped classroom. Caldeggiati dal Dirigente Scolastico, gli alunni di tutte le classi prime sono stati impegnati in un compito significativo, coinvolgente e creativo, sul tema della sostenibilità in gioco. Gli elaborati saranno presentati ai genitori in occasione dei prossimi colloqui. Nelle stesse date saranno in mostra anche i lavori delle classi seconde sul tema della sostenibilità sociale. Il successivo appuntamento per rafforzare la consapevolezza dei nostri ragazzi sull'importanza di salvaguardare l'ambiente sarà il 22 aprile, la giornata della Terra!

Nitti2019In prossimità del 21 Marzo, Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di Mafia, il nostro istituto, per volontà della Dirigenza e con il coordinamento della docente referente per la Legalità, ha considerato l’opportunità di ospitare esperti del settore qualificati per avvicinare adeguatamente i ragazzi alla tematica.
Attraverso la simulazione di un suo reale interrogatorio ad un collaboratore di giustizia, il sostituto procuratore della DIA dott. Renato Nitti ha illustrato a piccoli gruppi delle classi terze i meccanismi della criminalità organizzata, i rituali di affiliazione, le gerarchie di ruolo all’interno della “ cupola” mafiosa, evidenziandone presenza e collegamenti nel territorio locale.
L’approccio innovativo al tema e la pacata chiarezza comunicativa del magistrato hanno fornito ai presenti momenti di riflessione, interazione e condivisione utilissimi ad una formazione civile sana e consapevole.

RadioCaroline2019Grande successo per il musical in lingua inglese “Radio Caroline” della compagnia teatrale Broadway to English,  rappresentato il giorno 14 marzo presso il Teatro Showville di Bari. Un concentrato di energia in 130 minuti, un gioco di immagini, suoni e colori capaci di riportare in vita un momento di storia interpretata da professionisti madrelingua. Uno spettacolo  originale ed  entusiasmante che ha pienamente  coinvolto  i nostri  ragazzi permettendo loro potenziare il processo di conoscenza e apprendimento della lingua e cultura Anglosassone. Non ci resta che aspettare il prossimo evento teatrale in lingua spagnola che, insieme a quello in lingua francese già ammirato e applaudito, consentirà di dare vita a esperienze collettive di condivisione e relazione.

social2019Il 12 marzo 2019, presso piazza Libertà (Prefettura) a Bari, la nostra scuola ha partecipato con una rappresentanza di alunni, genitori e docenti alla 6^ edizione della campagna educativa itinerante “Una Vita da Social”, realizzata dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, con il patrocinio del MIUR, nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete per i minori.
I nostri ragazzi e i loro genitori hanno incontrato gli operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni del Compartimento “Puglia” nell’aula multimediale del Truck brandizzato dove, in seguito alla proiezione di cartoni animati, semplici ma incisivi, si è aperto il dibattito sui comportamenti corretti da osservare per prevenire i rischi del web. 
L’adesione a questa iniziativa si inserisce agevolmente nel percorso di sensibilizzazione dei nostri alunni sulle tematiche della sicurezza online, intrapreso da alcuni anni dalla nostra scuola sotto l’impulso del Dirigente, prof.ssa Antonietta Scurani.