Contenuto principale

testata vasari

Erasmus collage pngSi è svolta nella prima metà del mese di luglio la mobilità per i docenti della scuola “Michelangelo” nell’ambito del progetto Erasmus plus - Sulla rotta di Erasmo. Dal 3 al 9 luglio 2022 un gruppo di sette docenti di varie discipline ha partecipato al corso “CULTURE & EDUCATION: How Belgian culture found its way into the classroom” a Gent in Belgio, insieme ad altri insegnati provenienti da varie città della Spagna, dal Portogallo, dalla Germania e dalla Romania. Dal 10 al 16 luglio 2022 altri tre docenti della scuola hanno seguito il corso “Climate change and global citizenship” a Dublino, Irlanda. In entrambi i casi l’esperienza è stata molto positiva. I corsi frequentati hanno permesso ai docenti di potenziare le conoscenze disciplinari, di implementare buone pratiche didattiche, di sperimentare metodologie creative e partecipative come il learning by doing, lo storytelling e l’uso di digital tools o app per approfondire alcuni aspetti della cultura, delle tradizioni, dei beni culturali nazionali ed europei o per affrontare problematiche come quella del cambiamento climatico. È stata un’esperienza altamente formativa, ha dato ai docenti degli spunti creativi per realizzare attività didattiche innovative più coinvolgenti e unità di apprendimento che impreziosiranno il curricolo d’istituto, ma soprattutto il progetto Erasmus plus sta proiettando la Comunità scolastica della “Michelangelo” ancor più concretamente in una dimensione europea dell’educazione e dell’istruzione.

PHOTO 2022 07 09 14 38 40

IMG 3944Il progetto lettura della nostra scuola si arricchisce di anno in anno: oltre al fittissimo calendario di incontri con affermati scrittori, gli studenti e le studentesse sono stati coinvolti in attività di promozione alla lettura svolte in collaborazione con gli esperti della Biblioteca dei ragazzi[e], sita nel Parco 2 Giugno e gestita dalla Soc. Coop. Progetto Città. Ricche e diversificate le attività proposte: “Quando busserai alla mia porta” ha catturato l’interesse dei ragazzi con letture tratte da S. Crossan, A. Schaap e P. Pearce; “Nel mirino” ha approfondito i testi di Gary Paulsen, indiscusso pilastro della letteratura per ragazzi; “Per un pugno di libri” infine, ha visto coppie di classi impegnate in una gara di lettura: i ragazzi autonomamente sono stati invitati a leggere il libro “Skellig” di D. Almond, successivamente ne hanno discusso in classe sotto la guida del docente per individuare, con una lettura più attenta, spunti per possibili domande; infine si è svolta la gara vera e propria con le domande, graduate in differenti livelli di complessità, poste dall’esperta Paola Lupone. I ragazzi hanno accettato con sportività la sfida e anche se, come in tutti i giochi, la fortuna ha avuto il suo peso nel determinare i vincitori, tutti si sono divertiti tantissimo perché vincere è bello, ma partecipare lo è molto di più.

attestatoMartedì 7 giugno nell'Aula Consiliare del Comune di Bari si è svolta la premiazione del concorso giornalistico promosso dalla testata online “Barisera” e del contest “Mass media: buoni o cattivi maestri?” voluto dall’associazione italiana Media Education. I migliori articoli scritti dai ragazzi di diverse scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di Bari e provincia sono stati premiati dagli organizzatori con targhe, attestati e buoni-libro. A guidare la redazione del “Bariseranews School” sono stati i professori Lucio D’Abbicco e Vito Ricchiuto con la supervisione  del direttore Maurizio Rana. Presente alla premiazione l'Assessore alle politiche giovanili ed educative Paola Romano che ha sottolineato la valenza formativa dell’iniziativa, perché stimola i giovanissimi a esercitare il loro spirito critico. In collegamento Meet la presidente del MED. La commissione  giudicatrice, presieduta dalla prof.ssa Maurogiovanni,  ha scelto gli articoli più aderenti allo stile giornalistico e quelli che hanno evidenziato chiarezza e semplicità di linguaggio. Per il contest “Mass media: buoni o cattivi maestri?” sono state premiate tre alunne della scuola Michelangelo di classe seconda. Per il concorso giornalistico hanno ricevuto il titolo di "giornalisti d'eccellenza" tre alunni di classe terza. Complimenti ai giovani giornalisti!

ragazzi preside ed io#fiafersforfuture è un contest fotografico rivolto ai giovani, under 30, su una parte delle tematiche affrontate nel progetto nazionale AMBIENTE CLIMA FUTURO, fortemente voluto dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF). L’obiettivo è coinvolgere i giovani fotografi, anche studenti di scuole medie, scuole superiori o universitari, in ciò che più sta loro a cuore: il proprio futuro. E farlo chiamandoli ad esprimersi liberamente attraverso il linguaggio fotografico, capace di immortalare il campo su cui si giocherà il destino del nostro pianeta: il contrasto al cambiamento climatico e all’inquinamento, in tutte le sue sfaccettature, dalle piccole azioni quotidiane alla grande rivoluzione che dovrà attraversare il settore industriale. Alcuni alunni della nostra scuola hanno aderito all’iniziativa producendo alcune delle 23 foto scelte come meritevoli che andranno in mostra nel cortile del CIFA (Centro Italiano della Fotografia d'Autore) di Bibbiena a partire dal 18 giugno, complmenti ai nostri fotografi in erba!

 

antiche villeDomenica 5 giugno 2022 presso Villa Mirizio a San Materno, contrada di Mola, si è svolta la premiazione del concorso di scrittura creativa “Le Antiche Ville”. Durante la calda mattinata, numerosi alunni del nostro Istituto, accompagnati dai loro genitori, hanno partecipato alla manifestazione conclusiva, nel corso della quale sono stati loro consegnati gli attestati. Gli studenti hanno sviluppato con grande sensibilità le tracce del concorso riguardanti la natura, le tradizioni e la forza del dialogo. Sono stati molto emozionanti il momento della foto di gruppo di docenti e alunni e la premiazione della nostra Scuola con l’assegnazione di una coppa. Un’esibizione musicale e la degustazione di ciliegie hanno contribuito a rendere ancora più piacevole questo momento di festa!

Si comunica che è stato pubblicato l'Avviso regionale finalizzato alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo dedicata agli studenti a basso reddito delle istituzioni secondarie di 1° e 2° grado statali e paritarie presenti sul territorio regionale per l’a.s. 2022/2023. Dalle ore 12 del 16 giugno e fino alle ore 12 del 29 luglio 2022 sarà possibile presentare la domanda per tutti gli studenti/esse delle scuole medie e superiori della Puglia il cui nucleo familiare presenta un ISEE inferiore o pari a 10.632,94 euro. L’istanza dovrà essere presentata da uno dei genitori, da chi rappresenta il minore o dallo studente, se maggiorenne, unicamente per via telematica attraverso la piattaforma www.studioinpuglia.regione.puglia.it , alla sezione Libri di testo a.s. 2022/2023.
La piattaforma acquisirà i dati sull'ISEE direttamente dalla Banca dati dell\'INPS, pertanto al momento della presentazione dell\'istanza è necessario che per il nucleo familiare sia già disponibile, nel sistema INPS, una attestazione ISEE valida. Il riconoscimento del beneficio, assegnato tramite i Comuni, sarà preceduto dalla verifica della residenza dello studente o della studentessa, della frequenza scolastica, dell'effettiva spesa sostenuta nel caso di erogazione di rimborso delle spese.