Contenuto principale

testata vasari

TRIBMINIl 21 febbraio 2020 alcuni dei nostri alunni di terza, coinvolti nel progetto in rete con il Municipio 2 “Cyberbullismo? No, grazie!”, hanno avuto la possibilità di completare il loro percorso formativo con la visita al Tribunale per i minori di Bari.
Accolti e guidati nella loro visita dal Presidente del Tribunale Dott. Riccardo Greco e dal giudice onorario Dott. Michele Corriero, i nostri ragazzi sono stati introdotti alla conoscenza dell’organo di tutela dei diritti dei minori. Durante l’incontro i magistrati hanno spiegato che le competenze del Tribunale per i (e non dei) minori attengono essenzialmente alla protezione degli stessi in situazione di pregiudizio o di abbandono. I provvedimenti che conseguono dall'accertamento di tali situazioni possono decretare limitazioni all'esercizio della potestà dei genitori e il magistrato può disporre come extrema ratio anche l'affidamento del minore a tutori e la sua adozione, ma tutto ciò solo per il suo interesse.
Importanti e delicati argomenti di giurisprudenza che entrambi i giudici sono riusciti a rendere facilmente fruibili attraverso un linguaggio semplice e ricco di esempi, come testimoniato dai numerosi e interessanti interventi dei ragazzi durante il dibattito che ha concluso l’incontro.
logocartaIl 20 febbraio 2020, la nostra scuola ha organizzato un importante momento di in-formazione sui diritti dei minori, in particolare di quelli che vivono la separazione dei propri genitori, presentando la “Carta dei diritti dei figli di genitori separati.
L’incontro, rivolto a genitori e docenti, è stato il momento conclusivo di un percorso formativo iniziato con un laboratorio sulle emozioni dedicato agli alunni di una nostra classe terza. 
La relatrice, dott.ssa Giuseppina De Fano psicologa presso la cooperativa di mediazione C.R.I.S.I, ha guidato un interessante dibattito mettendo in evidenza l’importanza di questo documento che affonda le radici nei principi della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. La Carta sancisce il diritto dei figli di continuare ad essere amati da entrambi i genitori, il diritto all’ascolto e alla partecipazione, il diritto di preservare le relazioni familiari e di non essere separati dai genitori contro la propria volontà, a meno che la separazione non sia necessaria nell’interesse preminente del minorenne.
La Carta ha quindi come filo conduttore la continuità degli affetti, delle abitudini di vita e soprattutto la necessità di riconoscere al figlio il diritto di continuare ad essere figlio, ad essere leggero e spensierato secondo la propria età, in quanto i genitori, pur se separati, non smettono di essere genitori.

PHOTO 2020 04 17 00 19 55Il giorno 19 febbraio alcuni ragazzi di terza hanno avuto modo di vivere una esperienza speciale, hanno incontrato un testimone di  chi ha vissuto in prima persona la violenza e i soprusi della mafia: Giovanni Impastato, autore del libro "Oltre i cento passi " e fratello di Peppino. Hanno avuto modo in tale occasione di incontrare due mondi contrapposti:
Tano Badalamenta contro Peppino Impastato, schiavi contro uomini liberi, cecità contro vista, io contro noi, solitudine contro solidarietà, opacità contro trasparenza, virus della corruzione contro sanità di ideali e prassi, oblio contro memoria, indifferenza e negazionismo contro associazionismo e volontariato, omertà  contro parola, disonestà contro valore della giustizia, ignoranza contro coraggio di dire la verità, prepotenza della mafia contro antimafia sociale, criminalità contro legalità, paralisi della coscienza e morte della dignità contro cento passi e oltre. Hanno avuto modi di valutare e scegliere da che parte stare! 

Carta dei dirritti dei figli nella separazione dei genitori

PHOTO 2020 02 16 19 09 12Il progetto Twictée é giunto quest’anno alla sua quarta edizione con la novità, per la nostra scuola, di vedere coinvolte nelle attività anche la lingua inglese e spagnola, evolvendosi in “Twictée-Twictation-Twictado”.
La partecipazione a questo progetto, promosso dall’Istituto “Giulio Cesare” di Bari e l’Alliance française presso diverse Scuole secondarie di primo grado del territorio, ha avuto una duplice valenza: rendere più collaborativo e accattivante per i nostri alunni il tradizionale dettato in lingua straniera (Dictée- Dictation-Dictado) attraverso l’uso didattico e consapevole del social Twitter (da cui la crasi “Twictée-Twictation-Twictado”) e rappresentare un progetto ponte nell’ambito delle iniziative di Orientamento rivolte ai nostri alunni di classe terza.
Numerosi gruppi di alunni , rappresentanti le diverse sezioni della nostra scuola, sono stati premiati lo scorso 30 gennaio 2020 presso l’AncheCinema Royal per aver realizzato 2/2 dettati “zero errori” in lingua francese, inglese e spagnola.

Computer bene e male72

iscri2021Quest’anno la procedura on line per l’iscrizione alle classi prime della scuola primaria e della secondaria di I e II grado si effettuerà dal 7 al 31 gennaio 2020.  Al fine di supportare ed integrare le iniziative di orientamento delle scuole ed offrire un servizio utile anche per le famiglie nella fase delle iscrizioni, come per lo scorso anno scolastico viene messa a disposizione l'applicazione Scuola in Chiaro in un 'app. Grazie a questa applicazione, a partire da un QR Code dinamico associato ad ogni singola Istituzione scolastica (e accessibile dal portale Scuola in Chiaro) viene data la possibilità, non solo di accedere con i propri dispositivi mobili alle informazioni principali sulla scuola, ma anche di visualizzare alcuni dati presenti a sistema raffrontandoli con quelli di altre scuole del territorio. Già a partire dalle 9.00 del 27 dicembre 2019 si potrà accedere alla fase di registrazione sul portale www.iscrizioni.istruzione.it.  o sul banner presente su questo sito. Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potrà accedere con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità. Per effettuare l’iscrizione on line le famiglie dovranno innanzitutto individuare la scuola di interesse e conoscere il codice meccanografico che per il nostro Istituto MICHELANGELO è: BAMM02200N.