Stampa

antoNelle giornate del 30 e 31 marzo 2021, gli alunni di tutte le classi seconde del nostro Istituto hanno potuto incontrare in remoto Domenico Diacono, padre di Antonella e fondatore dell’associazione a lei dedicata “Anto Paninabella”, che dal 2018 si attiva nel coinvolgere scuole e istituzioni in iniziative finalizzate a creare dei punti di contatto con gli adolescenti e affrontare il problema del disagio giovanile. Questa iniziativa, fortemente voluta dal Dirigente scolastico, prof.ssa Antonietta Scurani, si inserisce, agevolmente e in continuità con i precedenti anni scolastici, nel novero di azioni promosse dalla scuola Michelangelo come strategia di prevenzione, di attenzione, di tutela ed educazione dei minori. Nella nota ministeriale alle Linee di Orientamento per la prevenzione e il contrasto del Bullismo e Cyberbullismo 2021 si pone in evidenza come la scuola debba puntare “alla costruzione di un’etica civile e di convivenza grazie alla quale ogni ragazzo/ragazza conosca e comprenda il significato delle parole dignità, riconoscimento, rispetto, valorizzazione”. La cura della relazione con l’Altro e la valorizzazione delle differenze sono state al centro del coinvolgente intervento del nostro ospite, che attraverso la storia di Antonella, raccontata da foto, illustrazioni e video, è riuscito a parlare con semplicità ai nostri alunni, trasmettendo loro i valori dell’empatia e della resilienza. Prendersi cura dell’Altro, abbracciando le sue paure, restandogli accanto è un primo passo per sfondare il muro del silenzio dietro cui i più vulnerabili si nascondono, fagocitati dal “Mostro del pregiudizio”.