Contenuto principale

testata vasari

libera gironata mafie 696x458“A ricordare e riveder le stelle”: 21 marzo 2021 - XXVI Giornata della memoria e dell'impegno dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Quale strumento migliore di un libro per in-formarsi, per fare memoria e per decidere di impegnarsi? Così la nostra scuola ha celebrato la XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa dall’associazione Libera. Letture e attività didattiche volte a formare cittadini consapevoli e responsabili, capaci di essere sentinelle nella lotta contro tutte le mafie. Tra le diverse iniziative anche gli  incontri online del 19 e 22 marzo con Annalisa Strada, autrice del libro “Io, Emanuela, agente della scorta di Paolo Borsellino” e Andrea Franzoso, autore del libro “Viva la Costituzione”. Letture e incontri che si sono rivelati strumenti preziosissimi non solo per ricordare le vittime innocenti delle mafie, ma anche per capire che non si può ancora “abbassare la guardia” e che il cambiamento passa dalle nostre scelte piccole e grandi.  Annalisa Strada ha appassionato i nostri studenti raccontando la genesi del libro, il suo incontro con Maria Claudia Loi, sorella di Emanuela, e condividendo anche le emozioni e i pensieri che l’hanno accompagnata mentre scriveva il libro. Tantissime le domande dei ragazzi, tutte di grande spessore, alle quali l’autrice ha risposto senza risparmiarsi. Andrea Franzoso ha dialogato con i nostri ragazzi sui valori della Costituzione italiana. Anche in questo caso, le domande pregnanti poste dagli studenti hanno permesso all’autore di attivare un dialogo educativo da cui sono scaturite significative riflessioni. Franzoso ha raccontato la sua vicenda personale, la scelta di “stare dalla parte giusta”, una scelta che tutt’oggi gli costa fatica ma di cui non si è mai pentito. Una bella occasione per ascoltare un testimone credibile.